Palermo, è sinonimo di una delle più prestigiose città del Mediterraneo nonchè capoluogo della Sicilia. Sorge in una bellissima insenatura sulla costa settentrionale dell’isola. La storia di Palermo risale ai secoli VIII-VI a.C., all'epoca dei Fenici di Cartagine e prese in nome di Ziz (fiore).  Attraverso le numerose lotte civili scoppiate nel corso dei secoli, Palermo venne annessa definitivamente, insieme a tutta la Sicilia, alla corona di Aragona.

Una delle tradizioni più sentite nella città di Palermo è "l'antico mito delle vampe", insieme al quale viene annunciata la festa di S.Giuseppe. Tutti gli abitanti si impegnano ad accumulare vecchio mobilio, tavole, oggetti e materiale di ogni genere per poi bruciarli in un unico, grande fuoco, intorno al quale i ragazzi corrono e saltano, cantando lodi a S.Giuseppe. Questa usanza è legata al culto del sole infatti con il fuoco si scacciano le influenze dannose, salutando l'arrivo della primavera (il giorno coincide con l'equinozio di primavera) e augurando alla città una nuova stagione positiva. Fra i monumenti più suggestivi, che arricchiscono il paesaggio,vi è la maestosa Cattedrale con il suo Tesoro, all'interno del quale sono conservate numerose opere d'arte.La Cappella Palatina, caratterizzata dagli ori e dai suoi mosaici e le Catacombe dei Cappuccini con il Museo Archeologico Regionale. I teatri Politeama Garibaldi e Massimo fra i più belli del mondo. Tutti i suoi quartieri hanno una storia piena di misteri e di perché. Legati alle dominazioni arabo-normanna–bizantina-turcha-spagnola ed ognuno esprime un carattere che nei secoli si è mantenuto nei suoi abitanti.

Paga adesso

btn_pagaadesso.gif

Chi è online

 2 visitatori online

Facebook

Previsioni Meteo

Click per aprire http://www.ilmeteo.it
Situazione domani